Viareggio

La briscola in cinque

La Briscola in Cinque
Tornano i detectives per caso creati dalla penna di Marco Malvaldi, quattro bontemponi che indagano a modo loro sui delitti che avvengono nell’immaginaria Pineta, paesino divenuto alla moda sulla costa tra Pisa e Livorno. Da un cassonetto dell’immondizia sporge il cadavere di una ragazza. L’omicidio ha l’ovvio aspetto di un brutto affare tra droga e sesso, anche a causa della licenziosa condotta della vittima, viziata figlia di buona famiglia e i sospetti cadono su due amici della ragazzina nel giro delle discoteche. Nei giorni successivi in paese non si parla d'altro e così, per ammazzare il tempo, fra una briscola e l'altra sotto un albero del Bar Lume, il gruppo dei quattro diversamente giovani comincia a elaborare congetture sul delitto, coinvolgendo il barista Massimo il quale, anche a causa dello scarso acume dimostrato dal commissario incaricato del caso, in breve tempo si ritroverà, suo malgrado, ad essere il vero investigatore dell'indagine. Sotto all’intrigo giallo spunta la vita di una provincia ricca, civile, dai modi spicci e dallo spirito iperbolico, che sopravvive testarda alla devastazione del consumismo turistico modellato dalla televisione. Un giallo tutto toscano.

Le date
30 e 31 dicembre, 1 gennaio Firenze, Teatrodante Carlo Monni
dal 3 al 6 gennaio e dal 10 al 13 gennaio Firenze, Teatro di Rifredi
1 febbraio Viareggio, Teatro Jenco

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 25.00 € - Poltrona
  • 21:00

Ti potrebbero interessare